Libri .7: Foster Wallace (Tennis)

Il tennis come esperienza religiosa – David Foster Wallace
(articoli: Democrazia e commercio agli US Open, Federer come esperienza religiosa)

Il Foster Wallace saggista è, in una parola, luminoso.
Che vi piaccia il tennis o meno, sulla sua scorta si arriva a penetrarlo con facilità, come un coltello nel burro caldo. E se la metafora suona un po’ erotica sta bene, perché erotismo e trascendenza qui si coniugano nel migliore dei modi.
A differenza che in Infinite jest, poi, la vastità e profondità del mondo mentale dell’autore non risulta appesantita dall’apparato romanzesco; e persino le note a fondo pagina (e le note alle note…) finiscono per ispirare simpatia, anziché smarrimento. Per altro, non sono inutili e spesso, anzi, proprio lì si trovano delle vere chicche.

Tennis, tv, trigonometria, tornado – sempre David Foster Wallace

Contiene quattro articoli, ed avendo appena letto quegli altri di cui sopra dedicati al tennis ho voluto naturalmente partire da lì: cioè dal racconto di cosa sia, e cosa potrebbe diventare, e perché ha la possibilità di diventarlo, tale Michael Joyce (che magari ad oggi è finito in vetta alle classifiche, ed è colpa della mia profanità in materia se non ne avevo mai sentito parlare). Magari, o magari no, ma non ha importanza: numeri ordinali a parte, dove c’è talento (e dove c’è una storia interessante) c’è godimento e, di nuovo, dfw sa come restituirlo pienamente.
Ma, perché no?, anche il quasi talento, il talento limitato e ben confinato (geometricamente), il non-talento qualcosa significano. Specialmente se un talento più o meno “a tutto campo”, in nuce, si trova a fronteggiare l’impossibilità di gestire un campo da tennis… normale, senza avvallamenti né pendenze né erbacce che crescono da sotto il rivestimento e, soprattutto, senza vento. Meglio un tornado che ti precipita addosso, meglio il fischio continuo e regolare che ti consente di tarare un tiro come non sapresti fare nemmeno da fermo. In Tennis, trigonometria e tornado c’è questo.

Seguono fiere agricole, David Lynch e riflessioni letteratur-televisive.

2 pensieri riguardo “Libri .7: Foster Wallace (Tennis)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...