Una piccola palla di neve

Tutto è cominciato con il frutto còlto da Eva nel giardino di Eden, d’accordo. E’ storia risaputa. Non occorre chiederselo: perché gli uomini devono vivere in eterno conflitto tra loro? Perché non possiamo farci star bene, aiutarci – la cosa cioè più bella, ma anche più giusta? La risposta è il peccato originale, quel piccolo, apparentemente innocuo, volere qualcosa in più di ciò che si ha nel timore di privarsi di chissà che meraviglia.
Intanto, così come le valanghe nascono da una palletta di neve che una volta preso l’abbrivio non la finisce più di rotolare ed ingrandire, nei secoli dei secoli siamo infine arrivati a contare, su questa terra, sette miliardi di poveri stronzi.

2 pensieri riguardo “Una piccola palla di neve

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...