Pan di Spagna

Dopo quasi tre mesi di frequentazione ho finalmente capito “di cosa sa” la voce dell’Arrotino, che mi piace da matti – non sono sinestetica, però ho sempre automaticamente associato le voci delle persone, ed anche il suono delle singole parole, ai sapori che conosco.
Ed ecco: la sua sa di Pan di Spagna. Cioè, quando la sento, oltre a fare quest’associazione percepisco proprio in bocca quel sapore (e se ci pensate, ad una ultra-golosa che adesso deve anche mettersi a dieta, questa facoltà soprannaturale torna assai utile).

pan-di-spagna-fette-rettangolari

È una voce morbida, pastosa ma che non allappa. E sì, è pure dolce ♡
Alle volte ho la tentazione di non ascoltare il contenuto di ciò che dice e farmi cullare solo dal sound. Ma mi dicono che sarebbe scortese.
Però, potremmo tentare un’alternativa: essendo entrambi appassionati lettori del Televideo – nota a margine: anche su questo terreno la Rai è riuscita a mangiare la polvere di Mediaset -, potrei chiedergli di declamare le notizie per me.
Per un risveglio soft.

14 pensieri riguardo “Pan di Spagna

  1. Amore… ti amo tanto tanto! ❤ E mi riservi sempre belle sorprese!
    No, quella merda del televideo non te la leggo. Però magari delle favolette te le posso leggere, d'altronde tu sei la mia bambina, no? Non mi servono figli se ho te…

    Piace a 1 persona

    1. Neanche un pappagallino australiano? 🙂
      (Freud direbbe che tu stai cercando un Fiocco II da coccolare, ed io un sostituto di mio padre.
      Per fortuna, Freud era una testa di cazzo).

      Io pensavo ai sottotitoli di Mediaset. Facciamola una prova, vedrai che ti piaceranno di più!
      Certo, al posto della cultura ci sono ben due pagine di titoli su gossip e tv, ma quelle le saltiamo. E il resto è okay.

      Per la cronaca, anch’io ti amo. Casomai non se ne fosse accorto nessuno… ❤

      Piace a 1 persona

      1. Non so se sia il caso di prendere un pappagallo. Cioè di farlo stare tutto il tempo in gabbia non se ne parla. Forse semmai con altri animaletti piccoli e gestibili ma che si possono liberare in casa ci possiamo provare, tipo conigli domestici, ma meno delicati, poverini… Dobbiamo cercare dei roditori longevi…

        Ma guarda, tu per me sei semplicemente tutto. Incarni qualsiasi desiderio io possa avere. Se ho te non mi serve niente altro.

        Mi sa che mi toccherà farti degli audio libri… “C’era una volta una bambina tanto brava che si chiamava Ci la quale quando era felice diceva sempre “shì”. Era una bambina tutta tenerella per cui era davvero bello stare sempre lì a baciarla e toccarla… Ehmm… In ogni chiaro chiariamo che era una bambina maggiorenne, che non si sa mai…”

        A parte gli scherzi, ti devo dare una “brutta” notizia. Per come ho il sistema respiratorio, fatico un po’ a leggere a voce alta, vado in apnea… Sorry. C’ho du’ pormoni ma delle vorte sembrano uno… 😉

        Piace a 1 persona

        1. Ma sì, era per dire – pensando anche a Lucy 🙂
          Anche a me dispiacerebbe. Magari un rattolino? ^_____________^
          Ci penseremo. Non è indispensabile. E’ più una fantasia piacevole.

          Che bella la rima! Shì shì 💚
          Povero amore. Lo so, sei tutto scassato.
          Non ti preoccupare, basta sussurrare. Anche se mi perdo qualche parola qua e là fa niente. E poi è bello sentire le vibrazioni attraverso il torace quando uno parla.

          (Confermo agli agenti della Postale e della DIGOS in ascolto che sì, sono maggiorenne. Tappa, ma maggiorenne).

          Piace a 1 persona

        2. No, però non li devi provocare, che non è che siccome ti stanno simpatiche le forze dell’ordine a te non fanno nulla (e tieni conto che se fanno qualcosa a me in ogni caso ormai fanno qualcosa pure a te)…

          "Mi piace"

        3. Ma no, amore… si scherza… lo so che in servizio certe persone non hanno senso dell’umorismo né buonsenso, ma allora facciamo così:
          Non vi stavo provocando, era solo una battuta.
          Se ti preoccupa, non faccio altri accenni.

          Piace a 1 persona

        4. Il mio commento precedente era semiserio.
          Non è che mi preoccupa, è che conosco il mondo…
          Ovviamente so che sarebbero poche le possibilità che potrebbero interessarsi a me, tanto più adesso che sto mettendo su famiglia e sono molto più mansueto.
          Ma se ci fosse una piccola possibilità che qualcuno si facesse girare se dici una cosa, tu la diresti?
          Non è per me. A me interesserebbe solo stare dalla parte giusta. E’ che adesso ci sei anche tu…

          Piace a 1 persona

        5. Non ho capito la parte “si facesse girare”, ma ho capito il senso generale.
          E’ giusto (e bellissimo) che ti preoccupi per me (come anch’io per te, del resto), ma non rinunciare a “stare dalla parte giusta”. Io, come sai, non lo farei: se fossi a conoscenza di un sopruso (grave) o questo mi avvenisse davanti agli occhi – e non parlo del Floyd di turno, parlo di qualunque sopruso di chicchessia – almeno idealmente dovrei intervenire. Poi magari non mi riesce e/o non lo posso evitare, ma questo è secondario.
          In linea di massima.
          Poi chiarisco due cosette, che in parte sai già, ma solo in parte:
          dare la priorità alla sicurezza e al benessere (non al vizio, al benessere) della propria famiglia, quando la si ha, è sacrosanto e dovuto.
          Non equivale a giustificare ogni propria mancanza e omissione con il proverbiale “tengo famiglia”, vuol dire saper ponderare gli effetti di ciò che si fa.
          Ed è cosa buona anche evangelicamente, nel caso qualche misericordioso-a-oltranza ritenesse che fare un passo di lato sia sempre un egoismo.
          Tu adesso sei la mia famiglia e la prima responsabilità che ho è nei tuoi confronti, senza nulla togliere al mio senso della giustizia in altre circostanze, dai concorsi truccati che denunciare non serve a nulla fino alla gente che cerca in tutti i modi di saltare la fila alle Poste.
          Se non fosse chiaro, te lo riscrivo:
          io farò quel che ritengo giusto, sempre.
          Ma nella mia bilancia di giustizia rientra anche l’evitare di farti rimanere vedovo prima ancora che ci sposiamo – per dire
          .
          Baci 😉

          Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...