Alla radice

Oggi il volto cattivo dell’essere umano mi ha morso.
Facebook amplifica quello che già di suo è lercio.
Non sono una persona forte, sono ipersensibile; ferirmi è facile e riprendermi è cosa lenta e lunga.
Eppure l’essere umano non è, per me, essenzialmente dolore, tradimento, incomprensione e meschinità.
Se posso continuare ad amarlo nonostante tutto, è grazie a Cristo ed alla sua presenza nelle persone che mi sono più care, e mi ricordano quanta dolcezza c’è nella nostra radice.

15 pensieri riguardo “Alla radice

        1. I germi fanno la ola 🙂
          Come nelle piazze reali, comunque, si può scegliere la propria compagnia, ma non si può impedire che qualche buzzurro ti capiti addosso non richiesto.

          "Mi piace"

      1. Ah, ecco, cancellarsi.
        Sì, naturalmente: io ci sono tornata dopo l’ennesima defezione. Devo dire che stavolta, nonostante non si possa preventivamente evitare tutti gli ostacoli (umani), mi ci trovo meglio, perché lo sto usando come strumento per intenzioni circoscritte e precise:
        – seguire i gruppi sul minimalismo
        – essere aggiornata sulle offerte, le promozioni, i sondaggi, le richieste di omaggi dalle aziende…
        – seguire i gruppi di regalo (cerco cose da rivendere)
        – seguire quei quattro gatti dei miei amici 😀

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...