💕

Oggi è la tua festa. Ho comprato lo stick di Pocket Coffee, che entrambi adoriamo, ed avevo intenzione di leggere per te al cimitero come non faccio da tempo – ma poi la giornata si è ingrigita, perciò lo farò a casa, io e te sul divano: ho in prestito l’ultimo della Miriano, Niente di ciò che soffri andrà perduto, e come sempre oltre che piacevole e scorrevole ha molto da dire. Sulla sofferenza, stavolta, che noi conosciamo, e in particolare so che ci sono anche storie di genitori che hanno perso un figlio. Le cercherò per te.
Cercherò anche di fare qualcosa di utile per il compagno che il Padre mi ha dato, e che so avere la tua approvazione. È un brav’uomo, anche se non è il mio papà e dunque non può rispondere sempre “Sì, senz’altro!” quando gli chiedo di prendere con noi un pitbull, un gatto (uno qualsiasi, a pelo corto), un coniglio, un uccelletto (possibilmente un merlo indiano), un vombato, un ornitorinco, un visone, un panda, un coccodrillo (nella vasca ci starebbe comodissimo, e poi lo presenterei ai vicini), un serpente, delle lucertole, una colonia di topini, un’oca da terrazzo, una capra o due, un orsetto lavatore, una scimmietta, un polipo. Lo capisco. No, davvero, lo capisco.

7 pensieri riguardo “💕

    1. Alla fine, poi, il cielo si è aperto ed ho potuto andare a far visita al cimitero.
      A un certo punto qualcuno mi ha messo le mani sulle spalle e mi ha detto “Una figlia così il papà non la dimentica”. Mi sono emozionata.
      Era Рcredo, perch̩ in queste cose sono una frana Рuna vecchia amica di mia mamma.

      Piace a 4 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...