La transizione

La consueta transizione tra estate ed inverno quest’anno tarda ad avvenire. E’ uno strano, stranissimo Halloween, con ventidue gradi ed un cielo troppo chiaro.Il cero però (un cero di qualità, fatto in Italia, e vero, non un giocattolaccio elettrico cinese) lo accendo e lo poso tra l’erica sul cordolo della tomba, con lo stesso caldo […]

Read More La transizione

Freddo

Oggi mi sento fredda.Pietrificata.Non so se non riesco a muovermi perché troppo tesa o perché troppo debole, vuota, senza nerbo, come mi avessero sfilato la spina dorsale. Mi sento fredda come una morta, a dirla tutta mi sento già morta.Dov’è la mia esistenza, che sembrava appena cominciata e che sembra ora ridursi ad un paio […]

Read More Freddo

Paola Egonu, con qualche “se” e qualche “ma”

Articolo di CatReporter79 Ad ora non sappiamo chi/quanti, quando, con quali intenzioni, con quale tono e in quali circostanze abbia/abbiano rivolto quella domanda a Paola Egonu. Lei non lo ha spiegato. Ciononostante, una parte di Paese ha ritenuto fosse sufficiente per scagliarsi contro l’intero Paese (opponendo ad un episodio di presunto razzismo una reazione razzista), […]

Read More Paola Egonu, con qualche “se” e qualche “ma”

Lui / questione di fisica

Mi arriva un vocale mentre sono al lavoro. Marito sta facendo la pasta e, dice, ha una questione di capitale importanza da sottopormi: dopo aver aperto il pacchetto di pipe rigate, infatti, non riesce più a trovare l’etichetta adesiva che l’azienda aggiunge per chiuderlo. L’ha cercato ovunque: sul tavolo, per terra, fin dentro la pentola […]

Read More Lui / questione di fisica

La domenica perfetta

Dormo quindici ore, dalle 20.30 alle 11.30. Volevo in realtà resistere un po’ di più del solito e leggere, quest’unica sera che so non dovrò alzarmi ad un’ora prefissata, ma la stanchezza accumulata incombe ed io le cedo. E’ stato un toccasana: mi alzo con muscoli rilassati, efficienti. Ogni tanto, o anche poco, ci vuole!Subito […]

Read More La domenica perfetta

Sogni .35: Tennis

Solo un’immagine estrapolata da un sogno che racconta tutt’altro: Marito gioca, o forse è meglio dire: si allena, a tennis. Lo vedo stando sul balcone: alla stessa altezza l’ingresso di casa nostra, per il resto identica, si è trasformato in una sorta di serra a forma di parallelepipedo, contornata da serramenti in pvc verde scuro […]

Read More Sogni .35: Tennis

A ramengo

Sarà che si avvicina il momento di tornare al lavoro – no, scherzo: non esageriamo!, anche se effettivamente non si può dire che mi senta pronta. Sarà la bassa pressione con le temperature molto più gradevoli, ma scese di botto.Fatto sta che ieri notte la mia mente ha prodotto un sogno tormentato degno di Lynch. […]

Read More A ramengo

La cura

Da alcuni anni, prima dei pasti, faccio il segno della croce e ringrazio brevemente Dio per il pane (e la pasta, la pizza…) quotidiani.Da due anni, a questo si aggiunge un ringraziamento per chi me lo prepara con tanta cura

Read More La cura

Oggi si gioca

Sbircio Marito dalla soglia dello studio, sporgendo solo la testa, e mi chiedo quando se ne accorgerà.Dondola il piede mentre ascolta Logico: gliel’ho girata ieri sera dopo averla incontrata a Don’t forget the lyrics, non la conosceva. Lo trovo bello. Ha una pacatezza naturale. Ho ancora sulla schiena il calore non eccessivo del sole.Siamo stati […]

Read More Oggi si gioca

Caccia alla gatta

Stamane appena svegliata mi sono rotolata di lato, ho aperto gli occhi sul mio braccio piegato e lì, proprio lì sulla rosa collina di carne ho visto a distanza ravvicinata l’intreccio, la foresta di peli che ricordava una foresta vera, di erba ed alberi.Osservandola – oltre a quelle che mi son sembrate doppie punte! – […]

Read More Caccia alla gatta