Non costa nulla

Molte cose si possono fare, che non costano nulla: pregare guardare le nuvole abbracciare leggere ricordare fantasticare scrivere giocare annusare i fiori camminare sorridere conversare riflettere scegliere cantare creare sculture di sassi intagliare il legno ascoltare il mare fare fotografie …

Read More Non costa nulla

Guardare le nuvole

Il vento teso e costante di oggi mi mette malinconia, come sempre. O, almeno, quella dolorante sensazione di umidità che sgocciola dal cuore. L’idea insinuante che, davanti a me, rimanga solo il passato.Le poche nuvole vaganti nel cielo coperto, nuvole d’un pesante bianco perlaceo, fanno il ritratto a olio di una vita aperta sul nulla […]

Read More Guardare le nuvole

Super-nostalgia

Ho raccontato una volta di quando feci l’ultima visita, di puro piacere, al minimarket vicino alla nostra vecchia casa – che per certi versi sento, ancora, più mia di quella attuale.Dei ricordi d’infanzia, dello struggimento.Ieri ho vissuto sentimenti analoghi entrando in un supermercato che non mi piace, ma che invece mia mamma preferiva frequentare. Dovendo […]

Read More Super-nostalgia

Spiaggiata. Come un elefante

Mi allungo sulla sdraio sul balcone, riparata dalla tenda da sole, come sono tornata a fare da un paio di giorni a questa parte.Vòlto il capo a sinistra, e vedo una ragazza attraversare il piccolo parcheggio di fianco al parco giochi. Giovane, senza fretta ma palesemente agile. Lo sarei anch’io, del resto, se mi limitassi […]

Read More Spiaggiata. Come un elefante

Se vale per tutti, non vale per nessuno

Il problema di affermazioni come “Più conosco gli uomini, più preferisco gli animali”, è che quella conoscenza ed il conseguente giudizio è una faccenda estremamente personale, variabilissima e determinata da fattori fra i più differenti.La può proferire letteralmente chiunque, dall’antipode A all’antipode B, ma così stando le cose: chi dei due è l’essere umano realmente […]

Read More Se vale per tutti, non vale per nessuno

Feria d’agosto

Molto più del computer, di internet e dei social in particolare, mi disturba il cervello (attenzione, concentrazione, serenità, continuità e profondità di analisi) la televisione.Il rumore è rumore, in qualunque forma venga, ma quello udibile, il sottofondo parlato – oppure urlato – che pure spesso cerco per farmi compagnia ha su di me un effetto […]

Read More Feria d’agosto

Insta-experience

Sono da poco approdata su Instagram. Da scettica dei social in generale, che per altro periodicamente riapre e richiude il proprio profilo Facebook alterando ogni volta le impostazioni e le aspirazioni, non mi aspettavo che mi prendesse. In effetti l’avevo aperto giusto per pubblicarci le recensioni dei prodotti che testo, ed avere così più chance […]

Read More Insta-experience

Animalini

Mi verrebbe da dire che non ho mai avuto animali domestici, così come ho sempre detto spontaneamente (accorgendomi del falso in atto pubblico solo dopo) che ero figlia unica. Ma la verità è che avevo un fratello, seppure faticassi a considerarlo tale a tutti gli effetti, com’è vero che ho avuto ben tre animali domestici: […]

Read More Animalini

Visioni tecnologiche

Le mie fantasie della tarda sera più ardite stanno a cavallo tra fiabesco e transumano – anche se per la verità il transumanesimo mi ripugna, e forse non c’è con esso un vero nesso ma unicamente una suggestione effimera.A letto, al buio, godere del riposo del corpo ma poter al contempo visualizzare sullo schermo delle […]

Read More Visioni tecnologiche

Voglia di violenza

Ieri mattina, in posta, ho incontrato l’unica mia zia materna superstite. Ci siamo scambiate un saluto svogliato e arido.Lei attendeva in piedi (nonostante ci fossero sedute libere), col ticket in mano, io avevo prenotato online. Chiamano la mia sigla, e lei si fionda allo sportello. Faccio: “Scusa…” all’impiegata, che conosce entrambe ma non sa che […]

Read More Voglia di violenza