Libri .20: Spillover

Avevo messo in lista il bestseller di quammen, divulgatore scientifico con frequenti pubblicazioni sul National Geographic, parecchio prima del Covid, ma come spesso accade ho atteso troppo e con la pandemia le liste di prenotazioni si sono prevedibilmente allungate; rischiavo perciò di non riuscire a leggerlo prima della prossima esplosione virale. Ciononostante, una settimanella fa, […]

Read More Libri .20: Spillover

Sono un mito .12: Il rifiuto

Ho un rifiuto immediato ed esplosivo per una serie di cose. Dopo anni in ballo, sia come familiare, che come paziente, che come caregiver, il pensiero della malattia mi è connaturato; ma al tempo stesso dovermene occupare più dello stretto necessario, ora che anche mia madre è morta e sono libera almeno dal lavoro di […]

Read More Sono un mito .12: Il rifiuto

Sono un mito .11: Paroline

Mia madre chiamava così, “le paroline”, i sottotitoli per non udenti alla televisione. Tralascio le mie usuali (sacrosante) lamentele a proposito della qualità dei sottotitoli Rai – ne avevo parlato anche col presidente della sezione ENS locale, il quale mi confermò che stavano lottando per ottenere un servizio migliore da anni, senza risultato. Ma che, […]

Read More Sono un mito .11: Paroline

Childfree .8: La maternità spiegata ai qualunquisti

[di Loreta Minutilli] Mentre leggevo Fino all’alba, il romanzo che è valso all’autrice Carole Fives la finale al Prix Médicis e al Prix Wepler e che è ora disponibile in italiano per Einaudi Editore nella traduzione di Margherita Botto, non potevo evitare di pensare a un quadro che ho visto l’estate scorsa in vacanza a Vienna, Le cattive madri di Giovanni Segantini. In […]

Read More Childfree .8: La maternità spiegata ai qualunquisti

Abilismo: l’-ismo dimenticato

Fonte: Frammenti, qui. Estate, finalmente! Le sere calde e ventilate, i tramonti alle nove di sera. Il caldo, le zanzare, le ascelle pezzate. Gli sguardi, i giudizi, i commenti stronzi. Estate, finalmente! La corsa alla spiaggia, i falò con gli amici, cercare con ansia uno stralcio d’ombra. Sapete chi altro rimane in quell’ombra, al contempo […]

Read More Abilismo: l’-ismo dimenticato

Childfree .6: Corpo a corpo

Tutte le citazioni sono tratte dal romanzo di Silvia Ranfagni “Corpo a corpo”. Il Corpo è anche il nome che la protagonista, diventata madre (single) per propria scelta attraverso l’inseminazione artificiale, dà al figlio appena nato. Se il registro è talvolta più ironico di quanto non lo fosse quello di Eliette Abécassis nel suo Lieto evento, […]

Read More Childfree .6: Corpo a corpo

Sono un mito .10: Una rinascita

Photo by Karolina Grabowska on Pexels.com Leggo (grazie ad Ape) un articolo sul Corriere nel quale una donna elogia le cure prestate a sua nonna, in fase terminale, dall’ospedale nel quale era ricoverata. Inevitabile per me ripensare al giorno  (a inizio 2019) in cui mia mamma è entrata in un pronto soccorso per l’ultima volta. […]

Read More Sono un mito .10: Una rinascita