Amaro

Una fuga degna di un escapista da un enorme sciame di api assassine. Una visita ad una base aliena tra l’angoscia d’essere osservati ed il piacere di essere ammirati. Un coltello che scompare e riappare molto più grande. Una storia d’amore contrastata dagli amici di lui – sempre tra i piedi in casa mentre cerco […]

Read More Amaro

Decluttering .12: Ancora avanti

Da anni lo so, e non smetto di ripeterlo: terminato un ciclo di riordino e ricaricate le energie, presto immancabilmente se ne presenta di nuovo la necessità – questa storia non è infinita, anche se lo sembra, ma certamente è lunga, perché molti sono i passi che abbiamo fatto sulla strada dell’ingombro e della complicazione […]

Read More Decluttering .12: Ancora avanti

Perdite e guadagni

Ho dato inizio all’ennesima sessione di decluttering generale. Anno nuovo, obbiettivi senza tempo. Sulle consolidate aspirazioni alla semplicità, che oggi posso considerare in discreta parte realizzate, s’è innestato un ulteriore, più ampio ed elevato desiderio: fare spazio nel mio ambiente per fare spazio ad un’altra persona – l’Arrotino, of course.Per come sono fatta, pur mantenendo […]

Read More Perdite e guadagni

Come lievito madre

Amo sempre leggere e, alle volte, proseguire meme; soprattutto se si tratta di scambiarsi indirizzi di nuovi e deliziosi blog. L’ultimo, riproposto dal buon Matavitatau (che ha pure avuto la compiacenza di citarmi) mi ha fatto per l’ennesima volta pensare a quanto mi renda orgogliosa – senza alcuna pretesa – veder lievitare, piano piano come […]

Read More Come lievito madre

Sogni .20: C’è posta per me

Sono appena tornata a casa a Brescia, dopo tre settimane romane, e in un venerdì mattina di sole scendo a ritirare la posta arretrata.Al cancello mi viene incontro la vicina che sta uscendo per la spesa, le chiedo se per caso ha tenuto da parte altro per me che non entrava nella cassetta; ma no: […]

Read More Sogni .20: C’è posta per me

Il disonore della sanità pubblica

“Credo che i ricatti morali e pratici uniti alla volontà di relegare chi non si vaccina tra i paria della società escludendolo da ogni servizio pubblico, dalla possibilità di lavorare e di muoversi e anche dall’avere accesso alle cure mediche, non aiuti a convincere gli indecisi. Anzi.Appare l’atto di prevaricazione di chi, non avendo gli […]

Read More Il disonore della sanità pubblica

Te Deum per il 2020

Un breve cappello e poi riporto tal quale (con l’aggiunta soltanto degli a capo) l’ultimo post di Costanza Miriano – qui – che è un Te Deum, un ringraziamento a Dio per l’anno appena trascorso. Sì, esattamente: nella disgrazia, se sappiamo guardar bene, c’è sempre abbondanza di grazia; ringraziare per le prove e per il dolore […]

Read More Te Deum per il 2020