Merlo, coniglio, tortora

E’ stato alla vigilia di Pasqua che, distogliendo per un attimo lo sguardo dal Kindle, ho avvistato un coniglietto che saltellava beatamente, poco per volta, attraverso il prato di fronte. Lo chiamo coniglietto perché, visto dal mio balcone, pareva proprio una creatura allevata in casa, un fuggiasco verso la libertà dalle mura domestiche e da […]

Read More Merlo, coniglio, tortora

libri (marzo 2020) – pt. II

Seconda metà del mese, tutti e-book. L’animale più pericoloso – Luca d’Andrea [*kindle] Ne avevo letto su uno dei molti blog del poliedrico Lucius (sì, ancora lui!), e mi ispirava. Veloce e leggero, cresce d’intensità nella seconda parte; non particolarmente originale ma, almeno, non pretenzioso come certi gialloni americani serissimi, o come svariata narrativa italiana […]

Read More libri (marzo 2020) – pt. II

Uomini e tortori

Mi alzo, sbircio dalla finestra della camera e chi vedo? Sul graticcio che il vicino ha montato per permettere all’uva rampicante di fare il suo lavoro, cioè rampicare, sta appollaiato bello tranquillo e ben pasciuto un tortoro. Tortoro perché è maschio, maschio non perché li sappia distinguere (so distinguere merlo da merla, ma non altro), […]

Read More Uomini e tortori

Consolazioni

Sono giorni diversi. Mi sento triste, mi manca molto mia madre. Mi rintano, mi avvolgo in una coperta e chiudo le labbra. Abuso di televisione e di dolci, in cerca di una compensazione emotiva. Cerco consolazioni. E le trovo. Sono queste, le voglio ringraziare tutte: la voce degli amici. E soprattutto i loro messaggi, quando […]

Read More Consolazioni

Animalesco

Io ed L., la mia più cara amica, abbiamo prospettive e gusti estremamente diversi in fatto di uomini – e qui mi riferisco solo al corpo! Intanto lei ha più un vero e proprio “tipo” ideale, mentre io ne ho svariati, pur con alcune nette preferenze. E poi, appunto, se lei va per il biondo occhi […]

Read More Animalesco

Sogni / 5

Una bimba di 5-6 anni nuota nell’aria della stanza, mulinando le braccia da parete a parete, mentre mia madre le sta un metro avanti e la invita a proseguire. Di fianco, sul divano – lo stesso sul quale sto dormendo – io scatto loro delle foto. Più tardi, nella stessa stanza, mi ritrovo due alti […]

Read More Sogni / 5

Te Deum (Ottobre 2019)

Al termine di questo mese voglio ringraziare il Signore per: le castagne raccolte nel bosco che la mia vicina mi ha regalato (le prime caldarroste della stagione!), i melograni aggràtise che ho prelevato dal nostro giardino, ma anche la lumachina sulla tomba al cimitero e la cavalletta tanto carina che s’è posata sul mio cactus, e […]

Read More Te Deum (Ottobre 2019)

Carne no, pesce sì.

Premessa: cosa è carne. Se parliamo di cibo, il termine “carne” ricomprende ogni animale commestibile, in qualunque habitat viva, in qualunque forma si presenti. Il pesce è carne, gli affettati sono carne; nonostante torme di sacerdoti dell’interpretazione letterale, e legioni di madri cresciute a maiali scannati in cortile, non riconoscano i molluschi o le cotolette panate industriali come […]

Read More Carne no, pesce sì.

Prima di cena

Nel mio freezer rimangono, della mia vita di prima, ancora due sacchetti preparati da mia madre: in uno si trovano due cotolette panate, nell’altro un grosso filetto di vitello. le cotolette saranno gli ultimi prodotti a base di carne a sparire: per me sono sinonimo di mamma e di casa e di infanzia. Il vitello, invece, lo cucinerò […]

Read More Prima di cena