Dare un nome alle cose

Leggendo Al di là delle parole di Carl Safina, ho apprezzato molto che l’autore insistesse, in ciascuna delle tre parti di cui si compone il suo saggio (incentrate sugli elefanti, sui lupi e sulle orche), sul fatto che gli animali non sono oggetti animati ma soggetti – e dotati non soltanto di senzienza, ma altresì […]

Read More Dare un nome alle cose

Il ricatto europeo

Polonia e Ungheria difendono i nostri valori e lottano anche per noi In nome dei «diritti civili», Bruxelles minaccia di negare gli aiuti post Covid ai Paesi che difendono vita e libertà. Una vergogna di Massimo Gandolfini – La Verità 9 luglio 2021 Il monumen­to all’euro che si erge davanti alla Banca centrale europea è tutto un […]

Read More Il ricatto europeo

Insta-experience

Sono da poco approdata su Instagram. Da scettica dei social in generale, che per altro periodicamente riapre e richiude il proprio profilo Facebook alterando ogni volta le impostazioni e le aspirazioni, non mi aspettavo che mi prendesse. In effetti l’avevo aperto giusto per pubblicarci le recensioni dei prodotti che testo, ed avere così più chance […]

Read More Insta-experience

Polisemie

Alcune settimane fa sono intervenuta, nel mio piccolo, in una discussione su Facebook (ebbene sì, mi sono reiscritta) sul profilo di Emiliano Rubbi, uno che val la pena leggere anche quando non si concorda con lui per la sua chiarezza di pensiero e pulizia di esposizione.La discussione (nata come spesso capita da un appunto del […]

Read More Polisemie

Politicamente Corretto .1: Cervice

[…] quando il politicamente corretto prende la mano, il rischio del ridicolo è sempre dietro l’angolo. A caderci, ultimamente, è stata la CNN, che in un servizio parla di “individui con la cervice”, senza alcun riferimento al sesso femminile, suscitando fastidio e proteste da un significativo numero di donne. Fonte: Guida alla settimana, newsletter di Evangelici.net

Read More Politicamente Corretto .1: Cervice

In guerra

Pur senza scandalizzarmi che i media ne facciano uso, concordo con Olivia a proposito della moda di parlare di “guerra” in relazione alla situazione che stiamo vivendo per via del Covid19. Le conseguenze negative sono tante, ed alcune gravi, tuttavia chi prendesse il paragone seriamente, e non solo come metafora, è certo non abbia vissuto […]

Read More In guerra

Film .14: Arrival, Denis Villenueve

Tra le tante piccole considerazioni che vorrei fare su Arrival a chi ne fosse incuriosito – o l’avesse già visto ed apprezzato – ce n’è una che, per ora, ho ritrovato espressa solo da Paolo Marino Cattorini (autore di molti imperdibili articoli sull’incrocio tra bioetica e cinema): ovverosia l’equivalenza tra il vetro che separa umani ed […]

Read More Film .14: Arrival, Denis Villenueve