libri (dicembre 2020)

Breviario per un confuso presente – Corrado Augias L’ho preso in prestito per variare la dieta, perché non lo leggo né seguo in televisione da eoni; ma l’ho subito restituito: è insulso, privo di consistenza e di scopo, in una parola: inutile. Bellissima la copertina, purtroppo avevo letto titolo e autore dell’opera ma li ho […]

Read More libri (dicembre 2020)

libri (luglio 2020)

Mese scarno, con alcune ottime letture – ma che, confesso, non ho tanta voglia di recensire. Aspettatevi due righe svogliate per ciascun libro. E se, invece, voi ne avete letto qualcuno e volete esprimervi, come sempre fate pure! Cattolico anonimo – Thierry Bizot Non male davvero. E’ il racconto di una conversione, quella di un […]

Read More libri (luglio 2020)

Omo .6: Boy erased, Garrard Conley

La narrazione è fluida, non ho trovato quel continuo impaccio e quell’incertezza data dall’alternare due periodi temporali diversi di cui alcuni hanno parlato. Ma inizio a scriverne ad appena quota cento pagine, per non perdere lo slancio, e dunque la cosa potrebbe cambiare più avanti. Do it the American way Sempre dall’alba delle cento pagine, […]

Read More Omo .6: Boy erased, Garrard Conley

Libri .11: Tumulto, Enzensberger

Tumulto – Hans Magnus Enzensberger Un altro centro, finalmente, questa volta con materiale autobiografico: se vi interessano la Russia, il Novecento, e ficcare il naso negli apparati delle dittature (ma anche nella vita spicciola di chi vi è sottoposto); è un libro che fa per voi. E’ il resoconto dei due viaggi nell’Unione Sovietica, ma […]

Read More Libri .11: Tumulto, Enzensberger