Sul mare .10: Terrore dal mare, William Langewiesche

Dato che viviamo in terraferma, e quasi sempre lontano dal mare, possiamo anche fingere di non sapere che il nostro è un mondo d’acqua […] oltre la linea dell’orizzonte c’è qualcosa che non si lascia sottomettere: la matrice delle onde, la distesa anarchica del mare aperto. Con queste parole, dalla prima pagina, Langewiesche ci mette […]

Read More Sul mare .10: Terrore dal mare, William Langewiesche

Sul mare .9: La cucina della filibusta, Melani Le Bris

I pirati? Li immaginiamo imbronciati mentre rosicchiano insetti come le calandre o lappano acqua putrida sulle loro bagnarole sperdute nell’immensità del Caribe, durante l’interminabile attesa dei galeoni d’oro; oppure li pensiamo mentre si abbruttiscono di liquori adulterai nelle bettole della Tortuga. Che errore! Come dimostrano le memorie di Jean-Baptiste Labat, domenicano poco portato alle estasi […]

Read More Sul mare .9: La cucina della filibusta, Melani Le Bris