Fascista è chi il fascista fa.

Sento dire che l’omicidio di William Monteiro Duarte prescinde dalla politica, e non è né razzista né fascista.Sbagliato.Se pure fosse vero – e noi non lo sappiamo – che quella feccia umana l’ha aggredito invasa dal mero piacere della violenza, senza pensare – almeno in quel momento – al fatto che fosse di origine straniera; […]

Read More Fascista è chi il fascista fa.

Complimenti, eroi della tolleranza

………………..[Dal blog di Giuliano Guzzo: qui] – [Pagina Facebook]………………… ∇ Per quanto appaia strano, sono sollevato che i sedicenti antirazzisti de noantri, ieri, abbiano insozzato il monumento a Indro Montanelli posto nel luogo di Milano là dove i brigatisti lo gambizzarono. Sono sollevato perché ora tutti possono vedere, senza immagini dall’estero, la barbara stupidità che […]

Read More Complimenti, eroi della tolleranza

Black floyd

E’ forse l’unico post, questo, che scrivo controvoglia. E’ anche l’unico che sarebbe più adatto alla pubblicazione in orario notturno: perché la notte è nera, sia di colore che spesso di umore, e perché così si fa con le cose di cui ci vergogniamo: le si nasconde nel buio. La cosa che mi dà la […]

Read More Black floyd

film (aprile 2020) – pt. I

Obbligo o verità – Jeff Wadlow Horrorino senza infamia né lode, che mostra la volontà di rimaneggiare un soggetto fuori dai canoni classici e riesce, se non altro, a fare di quei canoni un melting-pot caruccio. Concetto e sviluppo sono adolescenziali, ma di un adolescenziale ben pensato, non dipingono insomma di quell’età soltanto gli sviamenti […]

Read More film (aprile 2020) – pt. I

film (marzo 2020) – pt. II

Assassinio sull’Orient-Express – Kenneth Branagh Mah! Ho continuato a ripetermelo, mille volte, lungo tutto l’arco del film… che a modo suo è bello, per carità: musiche, fotografia, sceneggiatura, tutto wow. Intrattenimento pefetto per un grande schermo. Sì, ma il resto? La resa della storia, la recitazione? Per non parlare di come è stato tratteggiato Poirot, […]

Read More film (marzo 2020) – pt. II

Poca cosa

In questi giorni i telegiornali dicono (e si ripetono addosso) tante cose, alcune utilissime altre per niente. Lo sappiamo, ce lo stiamo dicendo anche noi a vicenda. Ciò che non viene mai abbastanza sottolineato, e non dico dai Tg ma – magari, per gradire – da Francesco che invece si diletta coi populismi, è che […]

Read More Poca cosa

Film .23: Loving, Jeff Nichols

Andato in onda iersera su Rai3, Loving di Jeff Nichols, il racconto di come la coppia interrazziale fosse fino in tempi recenti più che osteggiata, repulsa come una fioritura di muffa su un buon formaggio, è effettivamente il gioiellino di cui ha parlato Wwayne. Credo che a proposito del razzismo e della segregazione razziale ci sia […]

Read More Film .23: Loving, Jeff Nichols

Un negro di successo

Stamane (8.8.19), ospite a L’aria che tira su La7, c’era un certo Stephen Ogongo: un uomo di origine kenyota, giornalista, arrivato in Italia venticinque anni fa per studiare. E’ stato interpellato a proposito delle aggressioni razziste che ha subìto su Facebook (e non solo), sotto a non so bene quale post – aggressioni triviali, patenti […]

Read More Un negro di successo

Film .11: District 9, Blomkamp

District 9 – Neill Blomkamp Alla fine ho aperto il vaso di Pandora, mi sono inoltrata nell’ignoto, eccetera eccetera. Non fa mica così schifo come sostiene l’eretico Lapinsù! Certo, ha millemila difetti, per esempio: non sa decidersi, fino alla fine, tra il tono da commedia squinternata e l’apologia morale della solidarietà col diverso (in questo […]

Read More Film .11: District 9, Blomkamp