Voglia di violenza

Ieri mattina, in posta, ho incontrato l’unica mia zia materna superstite. Ci siamo scambiate un saluto svogliato e arido.Lei attendeva in piedi (nonostante ci fossero sedute libere), col ticket in mano, io avevo prenotato online. Chiamano la mia sigla, e lei si fionda allo sportello. Faccio: “Scusa…” all’impiegata, che conosce entrambe ma non sa che […]

Read More Voglia di violenza