Porca l’Oca

Non so da voi, ma qui a Brescia le temperature son calate ancora, e alle 9.00 passate di mattina ancora avevamo 16.6°. Avevamo appena spento i termosifoni (e per la verità non li abbiamo riaccesi: per ora, speranzosi, ce la caviamo con canotta intima pesante, doppio maglione, coperta sulle spalle e calzamaglia sotto il pantalone).Non […]

Read More Porca l’Oca

Tesa e robusta

La natura assorbita in misura robusta, in dosi tutt’altro che omeopatiche, spazza le nostre strade neuronali come il vento teso e tenace di oggi pomeriggio. Soffi fischianti e campanelle squillanti si intrecciano nell’aria tersa, con poche e magre nuvole a spezzare la monotonia finto estiva.I nastri biancorossi che delimitano i giochi nel parco sono ora […]

Read More Tesa e robusta

Te Deum (maggio 2020)

Al termine (quasi) di questo mese, e in generale di questo periodo, voglio ringraziare il Signore per: lui, che proprio non me lo aspettavo. Figata. Donneeeee! E’ arrivato l’arrotinooooo!; … la prima visita ai “congiunti”. Evviva!; questo Ramadan strambo e fai-da-te, che mi ha dato una bella spinta; e la mia socia S. con la […]

Read More Te Deum (maggio 2020)

Voci nella notte

Titolino suggestivo per acchiappare uccelletti. Come quelli che ho appunto ascoltato cinguettare, nella loro esotica lingua, poche notti fa. Mi correggo: pochi giorni fa. Infatti non sono rimasta sveglia come a volte mi capita, magari leggendo; al contrario ho dormito della grossa – e per tutto il tempo, più di cinque ore, ho lasciato in […]

Read More Voci nella notte