Sono un mito .11: Paroline

Mia madre chiamava così, “le paroline”, i sottotitoli per non udenti alla televisione. Tralascio le mie usuali (sacrosante) lamentele a proposito della qualità dei sottotitoli Rai – ne avevo parlato anche col presidente della sezione ENS locale, il quale mi confermò che stavano lottando per ottenere un servizio migliore da anni, senza risultato. Ma che, […]

Read More Sono un mito .11: Paroline

Liebster Award 2020 a Le Cose Minime

Come ormai ben sapete, ho una passione per meme ed affini; anche se raramente seguo proprio tutte tutte le regole indicate da chi mi nomina per le mie varie idiosincrasie. Perciò, per esempio, non riporterò il logo dell’iniziativa, perché non mi piace. Lo potete comunque vedere nel post dedicato di Matavitatau, da cui sono stata […]

Read More Liebster Award 2020 a Le Cose Minime

Scusa?

Due giugno, Festa della Repubblica. Ascolto il Tg mentre lavo i piatti, e sento il cronista dire: Il Presidente Sergio Mattarella ha pronunciato il suo discorso a Codogno, ricordando che l’Italia riparte dalla prostituzione. Costituzione!, Costituzione cazzo; penso. Era uno dei miei fraintendimenti (la prima cosa che vacilla, quando si ha un calo uditivo, sono […]

Read More Scusa?