Egitto, libertà e simbionti

… Che strani che siamo a volte noi uomini… siamo nel deserto, ovviamente è anche un’immagine simbolica per noi, e rappresenta i deserti del nostro cuore/anima, il deserto della nostra relazione con Dio, il deserto della relazione col nostro coniuge; ed è proprio il momento in cui dovremmo sperimentare la fiducia totale in Dio Padre, […]

Read More Egitto, libertà e simbionti

Casa, dolce casa.

Esco per un giro breve in piazza: ricarica del cellulare, ritiro libri acquistati dal cartolaio (attraverso GoodBook, che sostiene le librerie indipendenti), cinque euro di polipetti e pesciolini. Mi godo l’aria fresca nonostante i 30°, mi fermo su una panchina, al ritorno, per recuperare ed arrivata sul pianerottolo faccio due chiacchiere veloci con la vicina: […]

Read More Casa, dolce casa.

Decluttering .8: Cose preziose

Alla fine, per andarsene davvero e lasciare una casa senza rimpianti incolmabili, bastano poche cose selezionate; quelle che “ci chiamano”: la libreria di papà; la lucciola giocattolo che si illumina, regalo della nonna paterna; le fedi dei genitori; il berretto da lavoro dell’Agip di papà e un vecchio contenitore di profumo, vuoto, di mamma. Tra […]

Read More Decluttering .8: Cose preziose

Sogni 12.: Abbandonato all’altare

Ho sognato per la seconda volta l’Arrotino, stanotte. E di nuovo a quanto pare avevo una relazione avviata, che stavolta stava addirittura arrivando alle nozze, ma io ho piantato il tipo e me ne sono andata da lui. In parte mi sono autosuggestionata, in parte questo schema, se non ancora ricorrente, è già diventato familiare. […]

Read More Sogni 12.: Abbandonato all’altare

Essere acqua

Per me la sorte è caduta su luoghi deliziosi (Salmi 16,6) In queste sere di quasi estate dalla finestra del soggiorno entra il respiro fresco della campagna, portando l’odore della terra profumata di fiori notturni, e la voce acuta e cristallina dell’acqua che sorride scorrendo nell’alveo del canale di irrigazione. Vien voglia di farsi acqua […]

Read More Essere acqua

ddd: diario del digiuno / 1

Oggi, 8 maggio, l’aspetto ascetico del mio digiuno e la ricorrenza cattolica particolare, oltre alla consueta recita della corona(anti)virus, si combinano ed uniscono le forze. È il mio quinto giorno. Il Ramadan è iniziato il 24 aprile, ma io arrivo sempre dopo, e terminerà il 23 maggio – per essere a stecchetto già da quattro […]

Read More ddd: diario del digiuno / 1

Sogni / 8

E’ stato diverse settimane fa, ormai, ma ho sognato di vagabondare in una soffitta. Ero insieme ad altre persone, poi la compagnia si è ridotta ad un elemento. Passando attraverso un budello, entravamo in uno spazio meno stretto ma pur sempre angusto, una sorta di caverna dalle pareti irregolari tappezzate di conchiglie. Stavamo esplorando quella […]

Read More Sogni / 8

Sete

La commozione e lo stupore di essere al mondo. La tristezza di esserci da sola. Non ho famiglia, non ho casa. Dove sono andati tutti? Chi in isolamento capisce quanto vale ciò che ha. Chi, come me, capisce quanto non ha, di quanto difetta. Il sole picchia, sul balcone e su di me, che me […]

Read More Sete